COME ELIMINARE LA MUFFA DAI SOFFITTI


Le macchie di muffa che si formano in genere agli angoli tra soffitto e parete, sono l’effetto dell’umidità presente nell'ambiente che condensa nel punto più freddo della stanza.

Il rimedio più semplice per eliminare la muffa è lavare la zona della parete con un panno bianco imbevuto di di candeggina o varechina, oppure utilizzare liquidi antimuffa specifici.

La prima passata toglie la parte superficiale di muffa, che sporca in maniera notevole il panno che deve essere rivoltato per le successive passate, in questo modo si aumenta il potere pulente riducendo al minimo le passate.

In questa fase è importante limitare l’azione di sfregamento che in ogni caso, oltre la muffa, asporta la pittura del muro. Sulle pareti con colori bianchi o chiari, questo tipo d’intervento ha una buona riuscita, un poco meno sulle pareti colorate che assumeranno una tonalità più chiara. Quindi massima delicatezza su pareti colorate e anche sui soffitti, dove sono utilizzate pitture traspiranti più delicate.

LAVORA IN SICUREZZA

La muffa spesso si annida in punti elevati e difficili da raggiungere senza un apposito aiuto.

E’ consigliabile utilizzare un’apposita attrezzatura di sostegno, come un piccolo trabattello per interni oppure un cavalletto, che permetta di togliere la muffa dal soffitto in tutta sicurezza e comodità.

Per qualsiasi informazione o consiglio sul migliore prodotto da utilizzare per le tue specifiche esigenze, contattaci senza impegno allo 0833 552754: saremo felici di aiutarti!



Pagamenti sicuri con Paypal
Spedizione espressa 24/48h
Servizio clienti rapido
Diritto di recesso accettato
Maggiori informazioni